Pasta biologica pugliese Strascinate Caserecci

La leggenda racconta che le donne baresi realizzarono questa pasta in onore dei loro uomini che tenuti prigionieri sotto il dominio spagnolo, in catene venivano trascinati verso le galere. E ancora si racconta che una donna incinta può capire il sesso del nascituro vedendo affiorare dall'acqua di cottura il primo strascinato: se in verticale sarà maschio, altrimenti femmina. Come per i cavatelli, si presenta con un dorso liscio e l'altro rugoso, così da favorire quella piacevole sensazione di contrasto al palato.

Produttore: Cardone Pastificio

CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO
Descrizione: Pasta secca
Forma: Tonda e aperta
Peso unitario: 3-4 gr. Circa
Aspetto esterno / Colore: Superficie scura
Consistenza: Dura

COMPOSIZIONE
Ingredienti: Semola di grano duro da agricoltura biologica , semola integrale di grano duro da agricoltura biologica, acqua.

CARATTERISTICHE CHIMICO / FISICHE NUTRIZIONALI
(Val.rif.a 100gr di prodotto)
Umidità: 12,50%
Grassi: 3 %
Proteine: 12,4 %
Carboidrati: 72,10 %
Contenuto calorico: 326,90 K Cal.
Contenuto calorico: 1373,1 K J

Confezione: 500 gr

Disponibilità: Disponibile

2,20 €

Spediamo i nostri prodotti in tutto il Mondo

Contattaci su Whatsapp per ogni informazione al
+39 393.5610182

Non abbiamo dubbi sui nostri prodotti, ma avrai 15 giorni per ripensarci, eccetto che per i prodotti personalizzati

 

 

 

 

Descrizione prodotto
Dettagli
Nel 1987 i fratelli cardone, Enzo e Luigi, decidono di acquisire una gastronomia e di cominciare, giovanissimi, il loro percorso professionale in perfetta sintonia. Prima s'innamorano del mondo dei formaggi e con una certa soddisfazione portano avanti un ambizioso progetto, ma l'intuizione che crea una svolta decisiva è quella che fa di Enzo un illuminato visionario, quando capisce che la pasta fresca è la direzione giusta per l'azienda di famiglia. E' il 2002 quando compra i primi macchinari per far fronte alle richieste crescenti dei clienti, e nel 2009 con il progetto Dal campo alla tavola decide di aggiungere un pezzo importante alla filiera. In collaborazione con la banca dei semi dell'Istituto del Germoplasma dell'Università di Bari, reintroduce in campo il grano duro Senatore Cappelli, un tipo di grano non ibridato, in grado di esprimere preziosi nutrienti, per quanto a bassa resa e difficile da coltivare. E' l'inizio di una nuova affascinante avventura verso un prodotto testimone del territorio, del buono e del sano, raggiunto nel 2012 con la certificazione bio.
Ulteriori informazioni
Ulteriori informazioni
Bio
Slow Food No
Tempo di consegna 4/5 Giorni
Recensioni
Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati